Home > Mondo > Oceani > Oceano Pacifico
Condividi su

Oceano Pacifico

OCEANO PACIFICO IN SINTESI

Superficie 179.000.000 Km²
Volume 764.300.000 Km³
Profondità media 4.270 m
Profondità massima 10.928 m (Fossa delle Marianne)
Continenti America del Nord e Centrale, America del Sud, Antartide, Asia, Oceania
Mari principali Mare delle Filippine, Mar dei Coralli, Mar Cinese Meridionale, Mar di Tasman, Mare di Bering
Isole maggiori Nuova Guinea, Borneo, Honshu, Celebes, Isola del Sud, Isola del Nord, Luzon, Mindanao
L'Isola di Kauai nell'arcipelago delle Hawaii   È di gran lunga l'Oceano più esteso, con una superficie di 179.000.000 Km², che costituisce poco meno di metà di tutti gli oceani e circa 30 milioni di chilometri quadrati in più di tutte le terre emerse del nostro Pianeta; si sviluppa fra le Americhe, l'Asia e l'Oceania, che è quasi interamente bagnata dalle sue acque, ad esclusione di una parte dell'Australia.

   Viene suddiviso in due grandi sezioni con l'Equatore come linea divisoria, il Pacifico Settentrionale ed il Pacifico Meridionale, poichè la forza di Coriolis ne determina due distinti ed indipendenti volumi d'acqua; conosciuto inizialmente come Mare del Sud ricevette il suo attuale nome da Ferdinando Magellano durante la prima circumnavigazione del Mondo, dopo che la spedizione superò un temuto e turbolento braccio di mare nell'arcipelago della Terra del Fuoco, nominato in seguito Stretto di Magellano, ritrovandosi in acque molto tranquille e calme.

   Si tratta inoltre dell'Oceano più profondo, quasi 4.300 metri in media e l'unico dove si superano i 10.000 metri, con alcune fosse che sfiorano gli 11.000 metri, a partire dalla Fossa delle Marianne, depressione oceanica lunga circa 2.500 km, situata ad est delle Isole Marianne, con l'abisso Challenger (10.928 m), 300 km a sud-ovest di Guam, che raggiunge le profondità maggiori.

   Il Pacifico è stato suddiviso ulteriormente in numerosi altri mari marginali, fra i quali i più conosciuti sono il Mare delle Filippine, posto fra Giappone, Taiwan, Filippine, Micronesia ed Isole Marianne, il Mar dei Coralli in Australia, con la barriera corallina più lunga del Mondo (2.300 chilometri di estensione), il Mar Cinese Meridionale, fra Cina del Sud, Taiwan, Sudest Asiatico e Filippine, il Mare di Bering che separa la Russia dagli Stati Uniti (Alaska) ed il Mare del Giappone, fra l'arcipelago giapponese, la penisola coreana e la Russia sud-orientale.

   Sono presenti in questo Oceano la seconda e terza isola più estese del Pianeta, rispettivamente la Nuova Guinea, suddivisa fra Indonesia e Papua Nuova Guinea ed il Borneo, l'unica al Mondo spartita fra 3 Paesi, Indonesia, Malaysia ed il piccolo sultanato del Brunei, Honshu e l'intero arcipelago giapponese, alcune altre grandi isole dell'Indonesia, a partire da Celebes, l'arcipelago delle Filippine, con Luzon, Mindanao ed altre 7.000 isole più o meno estese, le Hawaii, appartenenti politicamente agli Stati Uniti d'America, le due isole del Nord e del Sud che costituiscono la Nuova Zelanda e la maggiore isola della Russia, Sahalin.

   Sfocia nel Pacifico il terzo fiume più lungo del Mondo, il Fiume Azzurro (o Chang Jiang), che scorre interamente in Cina, così come il Fiume Giallo (o Huang He); citiamo poi l'Amur, sempre in Asia, così come il Mekong, il maggior fiume dell'Indocina, mentre in Nordamerica abbiamo lo Yukon.

   Tutti i 4 più grandi Stati del Mondo si affacciano sul Pacifico, Russia e Cina nella loro parte più orientale, Canada e Stati Uniti invece verso ovest; fra gli altri abbiamo poi l'Australia, l'Indonesia, il Messico, la Colombia, il Perù ed il lunghissimo e stretto Cile; le città più importanti sono la capitale del Giappone Tokyo, l'attuale più grande metropoli dell'intero Pianeta, la capitale delle Filippine Manila, poi Shanghai, Guangzhou, Shenzen ed Hong Kong in Cina, la capitale della Thailandia Bangkok, Osaka in Giappone e Los Angeles sulla costa orientale degli Stati Uniti, oltre alla capitale del Perù Lima per quanto riguarda Nord e Sud America; infine menzioniamo anche Sydney, la maggiore metropoli australiana e dell'Oceania.

   Nell'Oceano Pacifico si trovano alcuni dei Paesi maggiormente funestati da eventi distruttivi, come le tempeste tropicali con venti che arrivano anche ad oltre 200 chilometri orari e che in Asia vengono chiamati tifoni e colpiscono in particolare le Filippine, la Cina ed il Giappone; inoltre il Pacifico è orlato dalla cosiddetta "Cintura di Fuoco", una fascia lunga ben 40.000 chilometri, ricchissima di vulcani attivi e pericolosi ed in cui si verificano molti fra i più violenti terremoti del nostro Pianeta, a causa dei movimenti delle placche tettoniche della zona.


GUIDE E LETTURE SUL PACIFICO