Home > Italia > Sicilia
Condividi su
   La Sicilia, oltre ad essere la regione più meridionale, è anche al primo posto come superficie ed è la più grande isola del Mediterraneo, è bagnata da tre mari: lo Ionio ad est, il Tirreno a nord ed il Mar di Sicilia a sud. Il territorio è in gran parte collinare (61%), montuoso al 25% e pianeggiante al 14%.

   Il Monte Etna (3.326 metri), vulcano molto attivo, domina la parte nord-orientale dell'isola ed è di gran lunga il punto siciliano più elevato. Appartengono al territorio regionale alcuni arcipelaghi ed isole: le Eolie, le Egadi, le Pelagie, Pantelleria ed Ustica. I fiumi hanno regime torrentizio, i più lunghi sono il Salso ed il Simeto.

   La Sicilia è una regione a statuto speciale ed è abitata da quasi cinque milioni di persone. Palermo è il capoluogo e la quinta città italiana; un buon numero di abitanti hanno inoltre Catania e Messina.

   L'economia ha avuto ultimamente dei miglioramenti nell'industria di trasformazione, solamente però in poche zone, mentre la maggior parte dell'isola è ancora legata alla pastorizia, allo sfruttamento del sottosuolo ed all'agricoltura di sussistenza. La pesca, a differenza dell'allevamento, è una risorsa notevole (soprattutto tonni e pesci spada); i prodotti agricoli più coltivati sono gli agrumi, le mandorle, le olive e gli ortaggi.

   L'industria estrattiva si è arricchita con la scoperta di alcuni giacimenti di idrocarburi (metano e petrolio), che hanno affiancato le tradizionali risorse del sottosuolo (potassio e zolfo, quest'ultimo in continuo declino). Con il tempo hanno aumentato il loro peso i settori alimentare, tessile, conserviero, chimico, meccanico, del legno, dell'edilizia e dei materiali da costruzione. Il turismo non è pienamente sfruttato, nonostante le numerose zone attrattive della regione.
Superficie:   25.833 Km²
Abitanti:   4.841.000 (stime 1 Gennaio 2021)
Densità:   187 ab/Km²
Capoluogo:   Palermo 640.700 ab.
Capoluoghi di provincia*:   Agrigento 56.000 ab.
Caltanissetta 59.400 ab.
Catania 294.300 ab.
Enna 26.000 ab.
Messina 225.500 ab.
Ragusa 71.300 ab.
Siracusa 118.100 ab.
Trapani 65.200 ab.
Altri comuni:   Marsala 80.400 ab.
Gela 71.500 ab.
Vittoria 62.300 ab.
Modica 53.600 ab.
Bagheria 53.100 ab.
Acireale 50.700 ab.
Mazara del Vallo 50.000 ab.
Misterbianco 49.300 ab.
Paternò 45.800 ab.
Alcamo 44.900 ab.
Barcellona Pozzo di Gotto 40.300 ab.
Sciacca 39.100 ab.
Carini 38.800 ab.
Monreale 37.400 ab.
Caltagirone 35.800 ab.
Licata 35.200 ab.
Canicattì 35.000 ab.
Augusta 34.500 ab.
Adrano 33.800 ab.
Favara 32.400 ab.
Mascalucia 30.900 ab.
Partinico 30.700 ab.
Avola 30.500 ab.
Castelvetrano 30.300 ab.
Comiso 30.200 ab.
Confini:   -
Monti principali:   Etna 3.326 m
Pizzo Carbonara 1.979 m
Fiumi principali:   Imera-Salso 144 Km
Simeto 113 Km
Dittaino 105 Km
Platani 103 Km
Belice 95 Km
Gornalunga 81 Km
Laghi principali:   Lago di Lentini (artificiale) 10 Km²
Lago Pozzillo (artificiale) 7,8 Km²
Lago di Ogliastro (artificiale) 7 Km²
Lago di Pergusa 1,83 Km²
Isole principali:   Sicilia 25.426 Km²
Eolie 115 Km² (Lipari 37,3 Km², Salina 26,4 Km², Vulcano 20,9 Km², Stromboli 12,2 Km², Filicudi 9,5 Km²)
Pantelleria 83 Km²
Isole Egadi 37,5 Km² (Favignana 19,8 Km², Maréttimo 12,3 Km²)
Isole Pelagie 25,5 km² (Lampedusa 20,2 Km²)
Ustica 8,1 Km²
* formalmente non si chiamano più province, ma liberi consorzi comunali, con corrispondenza territoriale identica a quella precedente; Catania e Messina hanno invece assunto il nome di Città Metropolitana, come il capoluogo Palermo.