Home > Italia > Sicilia > Provincia di Enna
Condividi su
   La provincia di Enna (anche se dal 2015 formalmente viene denominata Libero Consorzio Comunale) è l'unica provincia della Sicilia senza sbocco sul mare; è inoltre quella meno popolata, col capoluogo che non rientra nemmeno nei primi 25 centri urbani più popolosi della regione; confina con tutte e tre le nuove città metropolitane, Catania, Messina e Palermo.

   Il territorio è in prevalenza collinare e montuoso, con un'altitudine massima di poco superiore ai 1.500 metri; qui è presente il lago naturale più esteso siciliano.

   L'economia è basata principalmente sull'agricoltura (grano duro, olive, mandorle, nocciole), mentre per quanto riguarda il settore industriale sono attive soprattutto aziende di medio-piccole dimensioni.
Superficie:   2.575 Km²
Abitanti:   158.200 (stime 1 Gennaio 2021)
Densità:   61 ab/Km²
Data di istituzione:   1927
Numero comuni:   20
Capoluogo:   Enna 26.000 ab.
Altri comuni:   Piazza Armerina 20.800 ab.
Nicosia 13.100 ab.
Leonforte 12.700 ab.
Barrafranca 11.900 ab.
Troina 8.800 ab.
Agira 7.800 ab.
Valguarnera Caropepe 7.200 ab.
Regalbuto 6.800 ab.
Pietraperzia 6.500 ab.
Province confinanti:   Caltanissetta, Catania, Messina, Palermo (Sicilia)
Monti principali:   Monte Sambughetti 1.558 m
Fiumi principali:   Imera-Salso 144 Km
Simeto 113 Km
Dittaino 105 Km
Gornalunga 81 Km
Gela 74 Km
Salso Cimarosa 72 Km
Laghi principali:   Lago Pozzillo (artificiale) 7,8 Km²
Lago di Ogliastro (artificiale) 7 Km²
Lago Nicoletti (artificiale) 5 Km²
Lago di Pergusa 1,83 Km²
* formalmente il nome attuale è libero consorzio comunale di Enna, con corrispondenza territoriale identica a quella della provincia precedente.