Home > Asia > Giappone > Monte Fuji Condividi su  

   Il Monte Fuji, un simbolo del Giappone

Monte Fuji e Chureito Pagoda   Sulla maggiore e più popolata delle isole giapponesi, Honshu, sorge una delle montagne più note in tutto il Mondo, il Monte Fuji, stratovulcano da considerare tuttora attivo, nonostante l'ultima eruzione si sia verificata oltre 300 anni fa (Dicembre 1707).

   Grazie ai suoi 3.776 metri d'altezza, il Fujisan (il suo nome in lingua giapponese) è la montagna più elevata di tutto il Paese, di cui è uno dei simboli, ed al quale sono state dedicate varie opere, tra cui le famosissime "36 vedute del Monte Fuji" di Hokusai; assieme al Monte Haku ed al Monte Tate è una delle "tre montagne sacre" nipponiche, sulla sua vetta si trova un santuario, ma l'intera area è costellata di templi e santuari, sia buddisti che shintoisti.

   Il Monte Fuji ha una figura molto imponente, la sua circonferenza è infatti di ben 125 chilometri e risulta visibile, in giornate particolarmente limpide, anche da Tokyo, la capitale del Giappone, da cui dista circa 100 Km, oltre che dalla costa sull'Oceano Pacifico, anche se la zona migliore per poterlo ammirare è quella dei Cinque Laghi: Kawaguchi, Yamanaka, Sai, Motosu e Shoji, nei quali il Fujisan si rispecchia, meteo permettendo ovviamente, poichè le nuvole sono "attirate" dalla sua cima, che risulta innevata durante la maggior parte dell'anno.

   Le diverse eruzioni e colate di lava del passato hanno dato vita a grotte, caverne e gli stessi cinque laghi, oltre che alla foresta di Aokigahara, tristemente famosa per essere il luogo dove avvengono più suicidi in Giappone, seconda solo al Golden Gate di San Francisco a livello mondiale.

Monte Fuji in autunno   Nel periodo che va da inizio Luglio a fine Agosto/inizio Settembre (a seconda degli anni), si può tentare la scalata al Fuji, il cui cratere è raggiungibile tramite 4 diversi sentieri, con punto d'inizio raggiungibile tramite mezzi motorizzati e che si trova ad altitudine compresa fra 1.450 e 2.400 metri; la scalata è piuttosto lunga (4-5 ore come minimo), ma sul cammino sono presenti numerosi rifugi, in cui riprendere fiato oppure dormire qualche ora per arrivare sulla cima poco prima dell'alba e godere così di uno spettacolo straordinario al sorgere del sole.

   Se avete in mente di visitare il Giappone, la zona del Monte Fuji è senza dubbio una meta da tenere in grande considerazione (magari non in estate, quando la sua vista è quasi sempre oscurata da nuvole e foschia); da Tokyo l'area dei Cinque Laghi si raggiunge in circa 2 ore di autobus o treno e qui troverete numerose onsen (stazioni termali), in cui rilassarvi e sperimentare così una delle esperienze più caratteristiche in Giappone.

   Da metà Aprile alla fine di Maggio si tiene nei pressi del Lago Motosu lo Shibazakura Festival, uno degli eventi più affascinanti dedicati al Monte Fuji, che ha come protagonista una distesa di circa 800.000 fiori di shibazakura, una varietà di ciliegi dal colore fra il rosa ed il viola, i quali creano un meraviglioso contrasto con la montagna sacra.

Raul Montoleone




 Articoli e pagine correlate
   Giappone
   Fotografie Giappone
   Il terremoto dell'11 Marzo 2011
   Asia: Montagne più alte



© GlobalGeografia.com, ogni diritto è riservato.