Home > Italia > Emilia-Romagna > Provincia di Piacenza
Condividi su
   La provincia di Piacenza costituisce l'estremità occidentale dell'Emilia-Romagna; è quella col minor numero di abitanti ed anche con la più bassa densità di popolazione; confina con province di altre tre regioni (Liguria, Lombardia e Piemonte).

   Il territorio è pianeggiante nella parte settentrionale, ma diventa ben presto collinare e poi montuoso, con le vette dell'Appennino Ligure che arrivano fino a poco meno di 1.800 metri d'altezza; il confine con la Lombardia a nord è segnato dal corso del più lungo ed importante fiume italiano, il Po.

   Tradizionalmente l'economia è legata all'agricoltura (frumento, uva da vino, ortaggi, frutta, foraggi), con allevamento, industria e commercio spesso strettamente legati a questo settore.
Superficie:   2.586 Km²
Abitanti:   284.100 (stime 1 Gennaio 2021)
Densità:   110 ab/Km²
Data di istituzione:   1859
Numero comuni:   46
Capoluogo:   Piacenza 103.300 ab.
Altri comuni:   Fiorenzuola d'Arda 14.800 ab.
Castel San Giovanni 13.700 ab.
Rottofreno 12.200 ab.
Podenzano 9.000 ab.
Borgonovo Val Tidone 8.000 ab.
Carpaneto Piacentino 7.500 ab.
Rivergaro 7.000 ab.
Pontenure 6.500 ab.
Province confinanti:   Parma (Emilia-Romagna)
Cremona, Lodi, Pavia (Lombardia)
Alessandria (Piemonte)
Genova (Liguria)
Monti principali:   Monte Bue 1.775 m
Fiumi principali:   Po 652 Km
Trebbia 120 Km
Nure 75 Km
Staffora 64 Km
Arda 56 Km
Stirone 55 Km
Laghi principali:   Lago di Mignano (artificiale) 0,8 Km²