Home > Italia > Lombardia > Provincia di Pavia
Condividi su
   La provincia di Pavia costituisce la parte sud-occidentale della Lombardia, al confine con Piemonte ed Emilia-Romagna; ha un numero di comuni piuttosto elevato, quasi duecento.

   Il territorio è pianeggiante per quanto riguarda la parte settentrionale e centrale della provincia, diventa invece collinare verso sud e montuoso nell'estremità meridionale, dove si superano i 1.500 metri d'altezza, con l'Appennino Ligure; attraversa la provincia da ovest verso est il più importante e lungo fiume italiano, il Po, col capoluogo bagnato da uno dei sui principali affluenti, il Ticino.

   L'economia è incentrata su agricoltura (riso, frumento, mais, barbabietole da zucchero) ed allevamento (bovini, suini), mentre il settore industriale è attivo in vari campi, tra cui quelli metalmeccanico, chimico e calzaturiero; il turismo è abbastanza rilevante grazie sia al capoluogo che alle località collinari dell'Oltrepò Pavese.
Superficie:   2.969 Km²
Abitanti:   535.000 (stime 1 Gennaio 2021)
Densità:   180 ab/Km²
Data di istituzione:   1859
Numero comuni:   186
Capoluogo:   Pavia 71.000 ab.
Altri comuni:   Vigevano 62.100 ab.
Voghera 38.600 ab.
Mortara 15.200 ab.
Stradella 11.500 ab.
Gambolò 9.600 ab.
Garlasco 9.500 ab.
Broni 9.400 ab.
Casorate Primo 8.800 ab.
Province confinanti:   Lodi, Milano (Lombardia)
Alessandria, Novara, Vercelli (Piemonte)
Piacenza (Emilia-Romagna)
Monti principali:   Monte Lesima 1.724 m
Monte Chiappo 1.699 m
Fiumi principali:   Po 652 Km
Tànaro 276 Km
Ticino 248 Km
Agogna 140 Km
Sesia 140 Km
Lambro 130 Km
Trebbia 120 Km
Scrivia 117 Km
Terdoppio 86 Km
Olona 71 Km
Staffora 64 Km
Laghi principali:   Lago di Trebecco (artificiale) 0,46 Km²