Home > Europa > Grecia > Eubea
Condividi su

L'isola di Eubea

Testo: Vito La Colla
Cartina di Eubea   Una delle più importanti isole del mar Egeo è Eubea, la seconda isola greca. Essa è situata a nord di Atene, ha forma allungata, ed è disposta da sud est a nord ovest. La superficie è di 3.652 km², alquanto minore della metà della superficie di Creta; gli abitanti ammontano a poco meno di 200.000.

   È anche, in ordine di grandezza, la quindicesima isola europea e la quinta nel Mediterraneo.

   Il canale di Evripos, la separa dalla terraferma. Ma, e qui sta la singolarità di Eubea, le sue coste arrivano a pochissima distanza dal resto della Grecia: circa 28 metri!

   L'isola è unita all'Attica da 2 ponti, il primo girevole e più antico si trova proprio nel punto in cui Eubea è più vicina alla terraferma, il secondo invece è una manciata di km più a sud ed è stato aperto al traffico nel 1993. Le acque del canale, sedi di correnti notevoli, sono sempre pulite e limpide.

Stretti di Talanti ed Euripo   Guardando distrattamente la cartina della Grecia, Eubea non appare come un'isola, ma come una strana penisola, unita al suo centro alla terraferma. E invece, la modestissima "larghezza" dello stretto di Evripos, la cataloga come isola, un caso rarissimo di grande isola distante solo pochi metri dal continente.

   La cartina fa vedere chiaramente la situazione curiosa di Eubea. Accanto alla parte minima dello stretto, sorge il capoluogo, Calcide (Khalkis), con 54.000 abitanti.

   Per la notevolissima vicinanza alla terraferma quest'isola è poco conosciuta, anche dagli appassionati di geografia; i quali sono invece attirati dalle altre numerose isole greche più evidenti (Creta, Rodi, Lesbo, Santorini, Cefalonia, Chio, Samo, Corfù, Alónnisos).

   Nel breve video sottostante i due ponti citati nell'articolo.