Home > Oceania > Isole Cook
Condividi su
Bandiera delle Isole Cook
Isole Cook
Cook Islands
Kuki 'Airani
   Le Cook sono un gruppo di isole che si trova fra Samoa e Tonga ad OVEST e la Polinesia Francese ad EST; il territorio comprende due gruppi distinti di isole, dal 1965 le Cook sono associate alla Nuova Zelanda, ma con un autogoverno interno.
Forma di governo Territorio in libera associazione con la Nuova Zelanda
Superficie 237 Kmē
Popolazione 14.800 ab. (censimento 2016)
Densitā 62 ab/Kmē
Capitale Avarua (4.900 ab.)
Moneta Dollaro neozelandese
Lingua Inglese, Maori (entrambe ufficiali)
Speranza di vita M 73 anni, F 79 anni
Posizione in Oceania

Confini:

Circondate dall'Oceano Pacifico

GEOGRAFIA FISICA DELLE ISOLE COOK

   Fanno parte delle Cook 15 isole principali, divise fra due arcipelaghi maggiori, le Isole Cook Settentrionali, atolli di origine corallina, e le Isole Cook Meridionali, in maggioranza di origine vulcanica, su un'area di Oceano Pacifico di oltre 2,2 milioni di chilometri quadrati.

   Penrhyn (9,8 Kmē) č la maggiore del gruppo settentrionale, pių estese in genere le isole del gruppo meridionale, a partire da Rarotonga (67 Kmē), dove sorge la capitale e vive oltre il 70% della popolazione; seguono per superficie Mangaia (52 Kmē), Atiu (27 Kmē), Mitiaro (22 Kmē), Aitutaki (18 Kmē) e Mauke (18 Kmē).

   L'elevazione massima si raggiunge su Rarotonga, nel monte Te Manga (652 m.), esistono alcuni piccoli laghi, come brevi ruscelli sulle isole maggiori; il clima č tropicale e presenta una stagione asciutta fra Maggio e Novembre, che presenta comunque discrete precipitazioni ed una umida fra Dicembre ed Aprile, la differenza nelle temperature fra i vari mesi č al massimo di 4-5 gradi.

GEOGRAFIA UMANA DELLE ISOLE COOK

   Come giā detto in precedenza, quasi 3/4 degli abitanti vive sull'isola maggiore, Rarotonga, con la capitale Avarua (4.900 ab.) come centro principale; circa 1.700 persone sono stanziate invece su Aitutaki; il tasso di urbanizzazione č del 74%.

   La popolazione č in gran parte di etnia Maori (81%), il 7% č in parte Maori, mentre il restante 12% ha origini differenti, soprattutto neozelandesi; il 63% professa una fede protestante, il 17% quella cattolica.

TURISMO NELLE ISOLE COOK

   Il turismo ha raggiunto cifre ottime per un Paese cosė piccolo (120.000 visitatori all'anno), č infatti diventato il settore principale dell'economia, questo grazie alla bellezza delle isole che compongono questo arcipelago del Pacifico.

   Siti web turistici: Cook Islands Tourism In Italiano

Alcune splendide visuali aeree dell'isola di Rarotonga, dove sorge la capitale.



Avarua