Home > Italia > Emilia-Romagna > Provincia di Modena
Condividi su
   Modena è la terza provincia più estesa e la seconda più popolosa dell'Emilia-Romagna, della quale occupa la parte centrale.

   Il territorio, come succede in altre province di questa regione è pianeggiante nella parte settentrionale, mentre diventa collinare ed infine montuoso procedendo verso sud-ovest e le vette degli Appennini, che qui toccano la maggior altitudine dell'Emilia-Romagna, poco sotto i 2.200 metri d'altezza.

   Col passare degli anni l'economia ha assunto un maggior equilibrio fra i vari settori; agricoltura (frutta, ortaggi, uva da vino, cereali, barbabietole da zucchero) ed allevamento (suini e bovini da latte) contribuiscono alle molteplici aziende del settore alimentare, ma ci sono stati notevoli sviluppi anche in altri ambiti, come quello automobilistico con Ferrari e Maserati o in quelli metalmeccanico, della ceramica, tessile e dell'abbigliamento; alcune località, specialmente montane, hanno invece puntato sul turismo.
Superficie:   2.688 Km²
Abitanti:   704.700 (stime 1 Gennaio 2021)
Densità:   262 ab/Km²
Data di istituzione:   1859
Numero comuni:   47
Capoluogo:   Modena 188.000 ab.
Altri comuni:   Carpi 72.600 ab.
Sassuolo 40.200 ab.
Formigine 34.300 ab.
Castelfranco Emilia 32.800 ab.
Vignola 25.500 ab.
Mirandola 24.100 ab.
Pavullo nel Frignano 18.000 ab.
Maranello 17.400 ab.
Fiorano Modenese 17.000 ab.
Nonantola 16.000 ab.
Soliera 15.400 ab.
Finale Emilia 15.100 ab.
Castelnuovo Rangone 15.000 ab.
Spilamberto 12.700 ab.
Province confinanti:   Bologna, Ferrara, Reggio Emilia (Emilia-Romagna)
Mantova (Lombardia)
Lucca, Pistoia (Toscana)
Monti principali:   Monte Cimone 2.165 m
Fiumi principali:   Secchia 172 Km
Panaro 148 Km
Samoggia 60 Km
Laghi principali:   Lago di Fontanaluccia (artificiale) 0,23 Km²
Lago Santo 0,06 Km²