Home > Italia > Toscana > Provincia di Pistoia
Condividi su
   Pistoia è la seconda provincia più piccola della Toscana dopo Prato, la sua superficie totale è di poco inferiore ai mille chilometri quadrati; si trova nella zona centro-settentrionale della regione.

   Il territorio è montuoso nella parte settentrionale, con vette che sfiorano i 2.000 metri d'altezza nell'Appennino tosco-emiliano; il resto della provincia è collinare o pianeggiante, specialmente nell'area a sud-est del capoluogo e nell'estremità sud-occidentale.

   L'economia si basa soprattutto sull'industria, attiva in special modo nei settori metalmeccanico, cartario, metallurgico, tessile, del legno e dell'abbigliamento, con agricoltura e sfruttamento delle risorse boschive più in secondo piano; il turismo punta sia su alcuni centri termali che sulle località montane, strutturate anche per le attività ricreative invernali.
Superficie:   964 Km²
Abitanti:   293.100 (1 Gennaio 2020)
Densità:   304 ab/Km²
Data di istituzione:   1927
Numero comuni:   20
Capoluogo:   Pistoia 90.700 ab.
Altri comuni:   Quarrata 26.700 ab.
Monsummano Terme 21.100 ab.
Montecatini Terme 21.000 ab.
Pescia 19.600 ab.
Agliana 18.200 ab.
Serravalle Pistoiese 11.700 ab.
Montale 10.800 ab.
Pieve a Nievole 9.200 ab.
Buggiano 8.900 ab.
Ponte Buggianese 8.900 ab.
Province confinanti:   Firenze, Lucca, Prato (Toscana)
Bologna, Modena (Emilia-Romagna)
Monti principali:   Alpe Tre Potenze 1.940 m
Fiumi principali:   Reno 211 Km
Ombrone Pistoiese 47 Km
Lima 40 Km
Laghi principali:   Bacino di Pavana (artificiale)