Home > Europa > Moldavia
Condividi su
Bandiera della Moldavia
Repubblica di Moldavia
Republica Moldova
   La Moldavia (o Moldova) si trova nell'Europa dell'Est, fra Romania ed Ucraina, ed è diventata indipendente nel 1991 dopo la dissoluzione dell'Unione Sovietica; per storia e cultura è comunque da associare alla Romania più che alla Russia. Il territorio è pianeggiante/collinare ed è compreso quasi totalmente fra i corsi dei fiumi Prut e Dnestr; la Moldavia è fra i Paesi europei più poveri, con l'economia ancora piuttosto legata all'agricoltura.
Forma di governo Repubblica parlamentare
Superficie 33.843 Km²
Popolazione 2.998.000 ab. (censimento 2014 - esclusa Transnistria)
Popolazione 3.151.000 ab. (stime 2019)
Densità 93 ab/Km²
Capitale Chisinau (533.000 ab., 595.000 aggl. urbano)
Moneta Leu moldavo
Indice di sviluppo umano 0,700 (112° posto)
Lingua Moldavo (ufficiale), Ucraino, Russo, Gagauzo
Speranza di vita M 67 anni, F 76 anni
Posizione in Europa

Confini:

Romania ad OVEST
Ucraina a SUD, EST e NORD
Nota
La regione della Transnistria (Pridnestrovie in russo), ubicata nella zona orientale moldava (fra il Dnepr - Nistru in moldavo, da qui il nome - e l'Ucraina), si è dichiarata indipendente nel Settembre 1990, ma non è ufficialmente riconosciuta da nessun Paese. Il nome completo della regione è Pridnestrovskaia Moldavskaia Respublika; è ampia 3.664 Km² (compresa la città di Tighina, ufficialmente territorio moldavo, ma di fatto sotto il controllo della Transnistria) e conta 469.000 abitanti; i dati del censimento tenutosi nel 2015 davano la seguente divisione etnica: 34% russi, 33% moldavi, 27% ucraini, 6% altri; nel frattempo molti moldavi sono emigrati ad ovest del Dnepr, mentre russi ed ucraini hanno seguito la strada inversa. La capitale è Tiraspol (129.000 ab.), le altre principali città sono Tighina (89.900 ab.) e Rabnita (47.900 ab.).

GEOGRAFIA FISICA DELLA MOLDAVIA

   Il territorio della Moldavia è pianeggiante e collinare, non esiste nessuna catena montuosa, il punto più elevato è sulla collina Balanesti (428 metri).

   Prut (695 Km il tratto moldavo, totale 926 Km) e Dnestr (660 Km dei 1.370 totali in Moldavia) sono i due fiumi principali del Paese, mentre il Raut (286 Km), affluente del Dnestr, è quello più lungo completamente in territorio moldavo; nell'estremo sud-ovest la Moldova è inoltre sfiorata per soli 570 metri dal Danubio.

   I bacini artificiali di Dubasari (67 Km²) e di Stinca-Costesti (59 Km²), rispettivamente lungo il corso di Dnestr e Prut, sono i laghi maggiori del Paese, mentre quello naturale più esteso è il Lago Beleu (6 Km²), pochi chilometri a nord del Danubio.

   Il clima è continentale, con inverni piuttosto freddi e nevosi ed estati calde; le precipitazioni non sono nel complesso molto abbondanti, ma ben bilanciate durante l'arco dell'anno, con leggeri picchi nei mesi estivi.

GEOGRAFIA UMANA DELLA MOLDAVIA

   La Moldavia è divisa in 32 distretti, 2 municipalità (esclusa Tighina) e le regioni semi autonome di Gagauzia e della Transnistria, che ha di fatto un'indipendenza completa; il tasso di urbanizzazione (45%) è più basso rispetto al resto d'Europa.

   L'unica città di una certa dimensione è la capitale Chisinau (533.000 ab., 595.000 aggl. urbano), seguono Tiraspol (129.000 ab.) in Transnistria e Balti (97.900 ab.), situata nel nord della Nazione.

   La popolazione (esclusa la Transnistria) è composta principalmente da Moldavi (76%), Ucraini (8,5%), Russi (6%) e Gagauzi (4,5%), gruppo etnico di origine turca. La religione cristiana ortodossa è professata dal 90% degli abitanti.

TURISMO IN MOLDAVIA


   La Moldavia non ha un gran movimento turistico, si è ritagliata una nicchia nel settore enogastronomico, grazie ai suoi vigneti e vini.

   Siti web turistici: Travel Guide to Moldova In Inglese

Tour della capitale Chisinau e delle sue maggiori attrazioni.



Chisinau