Home > Italia > Lombardia > Provincia di Sondrio
Condividi su
   La provincia di Sondrio occupa la parte nord-orientale della Lombardia, di cui costituisce la seconda provincia più estesa, ma anche quella meno popolata e di gran lunga quella con densità di popolazione minore; solamente il capoluogo e Morbegno superano i diecimila abitanti; la maggior parte del suo confine è col Canton Grigioni (Svizzera).

   Il territorio è completamente montuoso e caratterizzato da diverse valli, delle quali molte laterali della Valtellina, la maggiore e più importante di tutte, essa è formata dal più lungo affluente del Po, l'Adda; in questa provincia si trovano le vette più elevate della Lombardia, col Massiccio del Bernina che supera di poco i 4.000 metri d'altezza, la cui cima principale si trova però interamente in Svizzera.

   La primaria risorsa economica è costituita dal turismo invernale (ed estivo in maniera minore), grazie a diverse località montane di grande richiamo, quali Livigno o Bormio; in campo agricolo di alta qualità le coltivazioni di uva da vino, mele e pere, mentre a livello industriale sono presenti soprattutto aziende di piccole-medie dimensioni, in diversi settori.
Superficie:   3.196 Km²
Abitanti:   179.200 (stime 1 Gennaio 2021)
Densità:   56 ab/Km²
Data di istituzione:   1815
Numero comuni:   77
Capoluogo:   Sondrio 21.300 ab.
Altri comuni:   Morbegno 12.300 ab.
Tirano 8.800 ab.
Chiavenna 7.200 ab.
Livigno 6.800 ab.
Cosio Valtellino 5.400 ab.
Province confinanti:   Bergamo, Brescia, Como, Lecco (Lombardia)
Bolzano, Trento (Trentino-Alto Adige)
Monti principali:   Pizzo Zupò (Bernina) 3.996 m
Piz Scerscen (Bernina) 3.971 m
Monte Cevedale 3.764 m
Fiumi principali:   Adda 313 Km
Mera 50 Km
Roasco 36 Km
Laghi principali:   Lago di Mezzola 5,9 Km²