Home > Africa > Egitto > Il Cairo
Condividi su

Il Cairo

IL CAIRO IN SINTESI

Abitanti 9.513.000
Aggl. urbano 19.787.000
Superficie 453 Km²
Stato Egitto
Regione Governatorato di Il Cairo
Altitudine 23 m
Panorama del Cairo   Capitale e maggiore città dell'Egitto, conta 9.513.000 abitanti, che diventano poco meno di 20 milioni considerandone l'intera area urbana, ampia 2.010 Km²; si tratta della seconda città per popolazione dell'Africa dopo Kinshasa, ma la prima per quanto riguarda l'agglomerato urbano, davanti all'ex-capitale nigeriana Lagos.

   Il Cairo si trova sulle sponde del Nilo, il fiume più lungo del Mondo, che nasce diverse migliaia di chilometri più a sud, dalle montegne dell'Africa centrale, e che permise lo sviluppo di una delle civiltà più fiorenti del Mondo, l'Antico Egitto; poco dopo la città il fiume si divide nei due rami che formano il suo fertilissimo delta, Damietta e Rosetta.

   Il primo insediamento nella zona dove sorge Il Cairo è però molto più recente e risale agli inizi del IV secolo d.C., quando i romani costruirono un forte, localizzato sulle rive orientali del Nilo, denominato Babilonia ed attorno al quale crebbe in maniera molto lenta una piccola cittadina copta; fu conquistata nel 640 d.C. dai musulmani, i quali eressero un nuovo insediamento, Fustat, che divenne la prima capitale dell'Egitto islamico.

   La città attuale ed il suo nucleo originario risalgono invece al 969 d.C., anno in cui ricevette il nome con cui la conosciamo oggi, che significa "la città soggiogatrice"; già attorno al 1340 gli abitanti erano diventati circa mezzo milione, facendo di Il Cairo la città più grande ad ovest della Cina.

   Il clima di questa gigantesca e caotica metropoli è di tipo subtropicale arido, con piogge scarsissime, appena 25 mm annuali di media e 14 giorni in cui si verificano delle precipitazioni; le temperature in estate possono superare anche i 45° C, ma l'umidità è quasi sempre bassa e quindi si tratta di un caldo secco, più sopportabile, mentre in inverno si scende fino ad 8-10° C di notte, con una decina di gradi in più di giorno; è comunque solo grazie alla presenza del Nilo che Il Cairo si è potuta espandere in maniera così considerevole.

   Se visitate questa città dovete recarvi assolutamente al Museo Egizio, il quale ospita la collezione più completa di reperti archeologici dell'Antico Egitto (oltre 150.000 pezzi) di tutto il Mondo; il Suq di Khan el-Khalili, il secondo mercato più grande del Medio Oriente, la Cittadella del Saladino, la Moschea di Muhammad Ali e la Torre del Cairo, che permette di osservare la città da quasi 200 metri d'altezza, sono alcune delle altre attrazioni da non perdere.

   Immancabile infine un'escursione nella vicina Giza, ormai inglobata nell'agglomerato della capitale, per osservare da vicino la Sfinge e le tre Piramidi di Chefren, Micerino e Cheope, una delle 7 meraviglie del Mondo Antico; consigliata anche una breve crociera sul Nilo, per godere della città da una prospettiva differente.

GUIDE E LETTURE SU IL CAIRO