Home > Asia > Bahrein
Condividi su
Bandiera del Bahrein
Regno del Bahrein
Mamlakat al-Bahrayn
   Il Bahrein è un piccolo Stato insulare del Golfo Persico costituito dall'isola principale e da altre minori e poco distante dalle coste di Arabia Saudita e Qatar. L'economia del Bahrein è legata in gran parte allo sfruttamento dei giacimenti petroliferi, situazione che ha dato la spinta allo sviluppo di altri settori, come quello bancario.
Forma di governo Monarchia costituzionale
Superficie 780 Km²
Popolazione 1.235.000 ab. (censimento 2010)
Popolazione 1.573.000 ab. (stime 2019)
Densità 2.017 ab/Km²
Capitale Manama (157.000 ab., 505.000 aggl. urbano)
Moneta Dinaro del Bahrein
Indice di sviluppo umano 0,846 (43° posto)
Lingua Arabo (ufficiale), Inglese
Speranza di vita M 76 anni, F 78 anni
Posizione in Asia

Confini:

Circondato dal Golfo Persico

GEOGRAFIA FISICA DEL BAHREIN

   Il Bahrein è un arcipelago di 32 isole nel Golfo Persico, situato pochi chilometri ad est delle coste dell'Arabia Saudita ed a nord-ovest della penisola del Qatar; l'omonima isola principale di Bahrein (615 Km²) costituisce l'80% della superficie, seguono Muharraq/Asry (64 Km²) e Hawar (52 Km²). Una curiosità: alcune delle isole sono aumentate in superficie nel corso di questi decenni per via di opere umane e quindi anche l'area totale del Paese è in crescita.

   L'arcipelago è principalmente sabbioso e corallino, alcune isole sono invece costituite da calcari, non vi sono grandi alture ed il punto più alto, Gebel Dukhan sull'isola principale, è di appena 135 metri; lo sviluppo complessivo delle coste è di 160 chilometri.

   Vista la limitata estensione del Paese e la sua posizione geografica non sono presenti fiumi o laghi significativi, da segnalare la presenza però di diverse sorgenti d'acqua dolce nella parte settentrionale dell'isola maggiore.

   Il clima è desertico arido con estati molto calde (massime fino a 50° C), l'influsso del tavolato arabico prevale infatti su quello del Golfo Persico; le precipitazioni sono piuttosto scarse e quasi totalmente limitate ai mesi invernali.

GEOGRAFIA UMANA DEL BAHREIN

   Il Paese è suddiviso in 5 governatorati ed ha un tasso di urbanizzazione dell'89%, molto alto ed in crescita sostenuta.

   Gran parte della popolazione vive nel nord del Bahrein in quello che ormai è diventato un grande agglomerato urbano comprendente la capitale Manama (157.000 ab., 505.000 aggl. urbano) e le altre tre città principali di Muharraq (189.000 ab.), Hamad (134.000 ab.) e Riffa (122.000 ab.).

   Dal 1986 il Paese è collegato all'Arabia Saudita tramite la King Fahd Causeway, un'autostrada di 25 chilometri costituita da vari ponti e tratti rialzati; in futuro è previsto anche un collegamento stradale/ferroviario col Qatar.

   I Bahreiniti sono il 49% della popolazione e sono in prevalenza di etnia araba, l'alta richiesta di manodopera a causa della repentina crescita economica del Paese ha causato una forte immigrazione negli ultimi anni, in particolare di Indiani, che sono circa il 30% della popolazione complessiva. L'islamismo è la religione di stato ed è professato dal 70% degli abitanti, induismo (10%) e cattolicesimo (9%) le altre fedi più seguite.

TURISMO IN BAHREIN

   Il settore turistico è in crescita, ci sono ad esempio diversi forti e castelli da visitare, il Bahrein è inoltre una meta emergente per lo shopping ed un turismo d'elite.

   Siti web turistici: Bahrain.com In Inglese

Video che evidenzia lo sviluppo in chiave moderna del Bahrein.



Manama