Home > Oceania > Laghi Principali Condividi su  

   I laghi naturali più estesi d'Oceania

Il Lago Eyre senza acqua, foto di Ben Turner   L'Oceania non presenta grandi bacini lacustri naturali, se si escludono i laghi salati australiani, che sono però nella quasi totalità del tempo privi di acqua e si riempiono in parte e molto raramente del tutto in poche occasioni e per brevi lassi di tempo.

   I primi due 'veri' maggiori laghi dell'Oceania si trovano in Papua Nuova Guinea e Nuova Zelanda, due Nazioni molto più ricche di risorse idriche naturali rispetto all'Australia.

   Vista l'ubicazione geografica o la superficie ridotta di gran parte delle altre isole del Continente non troviamo laghi di dimensioni superiori ai cento chilometri quadrati in altri Paesi, unica eccezione il Te'Nggano, sull'isola di Renner nell'arcipelago delle Salomone.


Lago Superficie Nazione Nota
Eyre 9.500 Km² Australia Lago salato quasi sempre asciutto, raggiunge la superficie massima pochissime volte ogni secolo
Torrens 5.745 Km² Australia Altro lago salato con caratteristiche simili all'Eyre e quindi secco per la maggior parte del tempo
Gairdner 4.351 Km² Australia Il più meridionale dei grandi laghi salati e che raramente si riempiono in parte d'acqua dolce
Mackay 3.494 Km² Australia Lago salato e prevalentemente asciutto nella zona centro-occidentale del Paese
Murray 647 Km² Papua Nuova Guinea Durante la stagione delle piogge la sua superficie può aumentare fino a raggiungere oltre 3.000 chilometri quadrati
Taupo 613 Km² Nuova Zelanda Lago di origine vulcanica ubicato sull'Isola del Nord
Te Anau 344 Km² Nuova Zelanda  
Wakatipu 295 Km² Nuova Zelanda  
Wanaka 201 Km² Nuova Zelanda  
Te'Nggano 155 Km² Isole Salomone  


* sono esclusi i bacini artificiali e sono indicati solo i primi 4 laghi maggiori oltre a quelli più significativi.
 




 Articoli e pagine correlate
   Oceania