Home > Europa > Norvegia > Hammerfest Condividi su  

Localizza in Google Earth  

   Le cittą e le capitali estreme: Hammerfest (Norvegia)

Panorama di Hammerfest   Č posta sulla costa occidentale di Kvalųy, isola ampia 336 Km² (quattro volte Pantelleria) nel dipartimento norvegese di Finnmark. Vi sono in Norvegia altre due isole dallo stesso nome, Nord Kvalųy e Sor Kvalųy, alquanto pił grandi di quella dove si trova Hammerfest. Sor Kvalųy ha una superficie pił del doppio, e si trova di fronte all'importante cittą del nord, Tromsö.

   Hammerfest si trova a 70° 39' 48'' e il sole di mezzanotte si puņ osservare dal 17 maggio al 28 luglio. Ma dal 21 novembre al 23 gennaio la cittą č immersa nella notte polare.

   Č stata fondata nel 1789, e si č sviluppata, nei decenni, come importante porto di pescherecci e di base per le esplorazioni polari. Il porto č sempre libero dai ghiacci, grazie alla Corrente del Golfo.

   Gli abitanti ammontano a 10.100, e vi sono alcune moderne industrie, fra cui la Findus-Nestlč, che prepara i prodotti noti in tutto il mondo. Durante la seconda Guerra mondiale fu base navale dei tedeschi che, alla fine del conflitto, la distrussero completamente, per non far cadere nelle mani del nemico gli importanti insediamenti militari.

   Hammerfest venne ricostruita radicalmente, e oggi si presenta come un insieme armonioso di abitazioni, disposte lungo la costa occidentale dell'isola. Sul Torget, la piazza principale, si osserva il monumento al musicista locale Olsen, morto nel 1927. Accanto sorgono la chiesa cattolica (San Michele) e quella evangelica, costruita nel 1961.

   A Fuglenes, penisoletta posta nella zona nord della cittą, sorge il Meridianstųtten. Si tratta di una colonna di granito che regge un mappamondo in bronzo; č stato eretto a ricordo degli studi di misurazione della Terra, effettuato per trentatrč anni da scienziati e geografi svedesi, norvegesi e russi.

   Dalla sommitą dell'altura denominata Tyven, a 420 metri, si gode di un bel panorama sulla cittadina, sull'intera isola Kvalųy, sul mare Polare Artico e sulle montagne ricoperte di ghiacciai e di nevai.

   Da qualche anno una disputa mette in gara Hammerfest, per il suo primato di cittą pił settentrionale al mondo, con due localitą, una norvegese e una statunitense.

   Ma la gara sembra vinta da Hammerfest in quanto, con i suoi 10.000 abitanti, č considerata una "cittą", mentre le due localitą ancora pił a nord - Honningsvåg in Norvegia, e Barrow, in Alaska - hanno meno di 5.000 abitanti, e non possono quindi fregiarsi della qualifica di cittą.

   A proposito dell'abitato di Barrow, situato accanto all'omonimo promontorio dove sorge il punto pił settentrionale degli Stati Uniti, la fotografia che vedete qui accanto fa vedere che le minicasette del paese nordico, con i tetti quasi tutti celesti, sono costruite immancabilmente su palafitte. Forse un ghiacciaio dell'interno, durante la sua fusione estiva, fa scorrere nella piana correnti di acqua, e allora le case sono curiosamente sopraelevate. Oppure c'č il permafrost, e quindi, per motivi vari, si č deciso di innalzare la base delle casette. Curioso spettacolo, da lontano sembrano quasi delle cabine balneari, con la loro regolaritą e simmetria.
 

Vito La Colla




 Articoli e pagine correlate
   Norvegia
   Cittą e Capitali Estreme: Reykjavik
   Cittą e Capitali Estreme: Ushuaia
   Cittą e Capitali Estreme: Wellington



 Trova i migliori hotel in Norvegia
Hammerfest
Narvik
Oslo
Lofoten