Home > America del Nord e Centrale > Turks e Caicos Condividi su  

bandiera Isole Turks e Caicos
Turks and Caicos Islands

Posizione in Nord-Centro America

Confini:

Circondate dall'Oceano Atlantico

Forma di governo Dipendenza Britannica con autonomia
interna
Superficie 616 Km²
Popolazione 31.500 ab. (censimento 2012)
37.900 ab. (stime 2016)
Densità 62 ab/Km²
Capitale Cockburn Town (4.800 ab.)
Moneta Dollaro USA, Dollaro delle Bahamas
Lingua Inglese (ufficiale), Creolo-inglese, Spagnolo
Speranza di vita M 76 anni, F 78 anni


   Dipendenza inglese nell'Oceano Atlantico, formata da due arcipelaghi situati ad est delle Bahamas ed a nord di Hispaniola, per un totale di circa 40 fra isole ed atolli, di cui solo 12 abitate. Sia le Turks che le Caicos sono di origine corallina e quindi non raggiungono una gran elevazione; turismo, pesca e finanza off-shore le fonti di reddito.


 GEOGRAFIA FISICA

   Le isole Turks e Caicos sono di origine corallina e quindi pianeggianti, i punti più elevati, Blue Hills (49 m.) su Providenciales e Flamingo Hill (48 m.) su East Caicos, arrivano appena a sfiorare i 50 metri d'altezza.

   Le isole maggiori di questa dipendenza del Regno Unito si trovano nell'arcipelago delle Caicos e sono nell'ordine Middle Caicos (144 Km²), North Caicos (116 Km²), Providenciales (98 Km²) ed East Caicos (91 Km²), mentre Grand Turk (18 Km²) è quella più estesa nel gruppo delle Turks; lo sviluppo costiero complessivo è di 389 chilometri.

   Vista la tipologia di queste isole non vi sono fiumi; mentre sono presenti diversi stagni, che ospitano una ricca fauna aviaria.

   Il clima è tropicale, con temperature medie massime che variano dai 27°C dei mesi invernali ai 31°C di quelli estivi e minime di soli 4-5 gradi inferiori; le precipitazioni sono modeste e maggiori fra Settembre e Dicembre, quando cadono fra 60 e 90 millimetri di pioggia al mese.


 GEOGRAFIA UMANA

   Le isole Turks e Caicos sono suddivise amministrativamente in 6 distretti (4 nelle Caicos, 2 nelle Turks), il tasso di urbanizzazione è del 92%, piuttosto alto.

   A partire dagli ultimi anni dello scorso secolo le Turks e Caicos hanno registrato un forte boom demografico dovuto all'immigrazione, che continua tuttora e riguarda quasi esclusivamente l'isola di Providenciales, dove vive il 75% della popolazione e che può essere considerata come un unico agglomerato urbano; mentre la capitale Cockburn Town (4.800 ab.) si trova sull'isola di Grand Turk, la seconda per numero di abitanti.

   I Neri (88%) sono la componente etnica più rappresentata, circa 11.000 fra questi sono arrivati negli ultimissimi decenni dalla vicina Haiti, seguono Bianchi (8%) ed Indiani (1,5%), presenti con poche centinaia di individui.

   Quasi 3/4 degli abitanti professa la religione protestante (73%), battista nella metà dei casi, seguono per numero di fedeli i cattolici (11%).


 TURISMO

   Il turismo è diventato col tempo un settore cardine dell'economia, grazie alla posizione geografica di queste isole caraibiche ed agli investimenti, con la costruzione di moderni e lussuosi resort ed hotel.

   Siti web turistici: Turks & Caicos Islands Tourism In Inglese

    Video

Panoramica su questi due arcipelaghi, in special modo sull'aspetto naturalistico delle isole.