Home > America del Nord e Centrale > Martinica Condividi su  

bandiera Dipartimento della Martinica
Département de la Martinique

Posizione in Nord-Centro America

Confini:

Circondata dall'Oceano Atlantico

Forma di governo Dipartimento Francese d'Oltremare
Superficie 1.128 Km²
Popolazione 392.000 ab. (2013)
393.000 ab. (stime 2016)
Densità 348 ab/Km²
Capitale Fort-de-France (85.300 ab., 162.000 aggl. urbano)
Moneta Euro
Lingua Francese (ufficiale), Creolo-francese
Speranza di vita M 79 anni, F 85 anni


   Martinica è un'isola dei Caraibi di origine vulcanica, situata fra Dominica e Saint Lucia. Le coste della Martinica sono piuttosto frastagliate soprattutto a sud e vi sono anche alcune isole ed isolotti minori, quasi metà della superficie è coperta da foresta tropicale; il turismo è la principale fonte di reddito.


 GEOGRAFIA FISICA

   Il territorio dell'isola di Martinica (1.125 Km²) è montuoso, con una fascia costiera quasi sempre molto stretta ed in alcune zone caratterizzata da scogliere a picco sull'Oceano; le vette più alte si trovano nella parte settentrionale dell'isola, l'altitudine massima si raggiunge con il Monte Pelée (1.397 m.), vulcano che nel 1902 provocò con una sua violentissima eruzione circa 30.000 morti.

   Poco distanti dalle coste spesso molto frastagliate della Martinica sono presenti una cinquantina di isole minori, Îlet Chancel (0,7 Km²) la più ampia; lo sviluppo costiero è di 350 chilometri.

   Vista la natura dell'isola il sistema idrografico è ben sviluppato, soprattutto nella parte settentrionale, anche se ovviamente non ci sono corsi d'acqua di grande lunghezza, il maggiore, il Lézarde, è infatti lungo appena 36 km; meno numerosi i bacini lacustri, perlopiù lagune e stagni, come l'Etang des Salines (1 Km²), nell'estremità meridionale di Martinica.

   Il clima è di tipo tropicale umido, con una stagione delle piogge fra Maggio e Novembre ed un'altra meno piovosa nel resto dell'anno, nel computo annuale le precipitazioni risultano piuttosto abbondanti ed ancora maggiori nelle aree montuose interne; le temperature medie variano solo di un paio di gradi fra i mesi più freschi e quelli più caldi, quelle massime sono comprese fra 28,5° e 30,5° C sulle coste, con minime di circa 7° C inferiori; Martinica è colpita talvolta da uragani di potenza più o meno intensa.


 GEOGRAFIA UMANA

   Martinica è suddivisa a livello amministrativo in 4 distretti, per un totale di 34 comuni ed ha un tasso di urbanizzazione molto più elevato della madrepatria, 96%; il capoluogo Fort-de-France (85.300 ab., 162.000 aggl. urbano) accoglie nella sua area urbana oltre il 40% della popolazione dell'isola e comprende il secondo comune più popoloso di questo dipartimento francese, Le Lamentin (40.800 ab.), al terzo posto troviamo Le Robert (23.500 ab.), sulla costa orientale.

   La popolazione è in gran parte di etnia nera e mulatta (95%) e discende dagli schiavi africani portati qui nel periodo coloniale per lavorare nelle piantagioni di zucchero ed in minima parte dai caribi, abitanti autoctoni dell'isola, il resto della popolazione è costituito da bianchi (5%) sia di origine europea che asiatica (libanesi, siriani ed indiani soprattutto); la religione cattolica (90%) è di gran lunga la fede più praticata.


 TURISMO

   La Martinica, grazie soprattutto al fascino dei suoi paesaggi e dell'ambiente naturale che in alcune aree è ancora piuttosto selvaggio, ha visto crescere notevolmente il settore turistico negli ultimi decenni; non mancano ovviamente splendide spiagge in cui rilassarsi.

   Siti web turistici: Martinica, Caraibi Francesi In Italiano - Martinique Tourism Authority In Inglese
   Testi ed Articoli: L'eruzione del vulcano La Pelée (8 Maggio 1902)

    Video

Piccolo tour della Martinica, che ci fa scoprire alcune delle sue maggiori attrazioni, sia naturali che culturali.